VENDITE DI FINE STAGIONE - SALDI INVERNALI 2022

Published on 28 December 2021 • Commercio

In base alla comunicazione dell’assessorato regionale, contenente la definizione delle date di inizio dei saldi invernali per l’anno 2022, secondo il seguente calendario:

  • i saldi invernali iniziano, per tutti i comuni della Regione, il mercoledì 5 gennaio 2022;
  • i saldi possono durare fino ad un massimo di otto settimane, anche non continuative;
  • i comuni stabiliscono la scansione temporale delle otto settimane di durata dei saldi;

si informa che, in riferimento all’Ordinanza n. 227 del 28/12/2021, viene fissato il periodo di svolgimento delle vendite di fine stagione invernale, per l’anno 2022, nei seguenti archi di tempo: 5 gennaio 2022 – 2 marzo 2022.

Si precisa inoltre che, ai sensi dell’Art. 14 c. 3 della Legge Regionale 12 Novembre 1999 n. 28, l’esercente che intende effettuare la vendita di fine stagione deve renderlo noto con cartello (modello in allegato) apposto nel locale di vendita ben visibile dall’esterno, almeno tre giorni prima della data prevista per l’inizio delle vendite, indicando il periodo di svolgimento e l’osservanza delle modalità di svolgimento della vendita di fine stagione stabilite dal comune a tutela dei consumatori.

Si fa presente che, ai sensi dell’Art. 15, comma 3, della succitata Legge Regionale, “nelle vendite di liquidazione e di fine stagione nonché nelle vendite promozionali o nella relativa pubblicità è vietato l’uso della dizione ‘vendite fallimentari’ come pure ogni riferimento a ‘fallimento’, ‘procedure fallimentari’, ‘esecutive’, ‘individuali’ o ‘concorsuali’ e simili, anche come termine di paragone”.

Inoltre, ai sensi dell’Art. 15, comma 5, del D.Lgs. 31 Marzo 1998 n. 114, “lo sconto o ribasso effettuato deve essere espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita che deve essere comunque esposto”.
L’Art. 14 bis della citata Legge Regionale 28/1999 e s.m.i. e la Circolare del Presidente della Giunta della Regione Piemonte del 2 Ottobre 2006, n. 2/BAP/COP, stabiliscono che “resta in vigore il disposto dell’Art. 14 bis della L.R. 12 Novembre 1999 n. 28 e s.m.i. secondo il quale nei trenta giorni che precedono la data di inizio delle vendite di fine stagione non è consentito lo svolgimento delle vendite promozionali aventi ad oggetto articoli di carattere stagionale o di moda, suscettibili di notevole deprezzamento se non venduti entro un certo periodo di tempo”.

Si avverte altresì che l’attività deve essere comunque svolta nel rispetto delle disposizioni del Codice dei Consumatori, approvato con D.Lgs. 6 Settembre 2005, n. 206.

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI  PUBBLICITÀ:
Ai sensi dell’art 6 del vigente regolamento sul canone unico è soggetto al pagamento del canone per la diffusione di messaggi pubblicitari effettuata attraverso forme di comunicazione visiva o acustica in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tale luoghi percepibile. Sono pertanto soggette al pagamento del canone unico anche quelle effettuate dagli esercizi commerciali ubicati nei centri commerciali.

In allegato l'ordinanza sindacale e il fac simile del cartello saldi da apporre nel locale di vendita. 

ORDINANZA SINDACALE N. 227/2021
Attachment format pdf
Download
cartello_saldi_2022
Attachment format pdf
Download